[vc_row][vc_column][prkwp_spacer size=”44″][vc_column_text]

Trofie al Pesto: la vera ricetta

 

Le trofie al pesto sono un tipico piatto ligure che è entrato di diritto nella cerchia delle ricette più rappresentative della cucina italiana nel mondo. La trofia è una pasta bianca attorcigliata fatta di sola acqua e farina che rimane molto elastica e tenace. Viene utilizzata con una moltitudine di sughi (di carne, di pesce, vegetariani), ma la ricetta con cui si abbina da sempre è proprio quella con il pesto genovese.

Il Pesto Genovese

 

Il pesto genovese è un condimento molto semplice da preparare dal forte sapore mediterraneo dato dal basilico fresco. Ma perché possa chiamarsi “pesto genovese” abbiamo bisogno di 7 ingredienti precisi: Basilico genovese DOP, olio evo della Riviera Ligure, parmigiano Reggiano, Pecorino Sardo, pinoli, Aglio e Sale.

Trofie al Pesto: RICETTA

 

Dopo una breve introduzione siamo pronti per passare al procedimento della nostra ricetta. Puoi ornamentare questa ricetta con un fiore di zucchina in tempura.[/vc_column_text][prkwp_spacer size=”44″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][prkwp_spacer size=”44″][vc_row_inner][vc_column_inner width=”1/4″][prk_wp_icon icon_size=”2em” icon_material=”mdi-silverware-variant”][vc_column_text]Difficoltà
media[/vc_column_text][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/4″][prk_wp_icon icon_size=”2em” icon_material=”mdi-silverware-variant”][vc_column_text]Preparazione
20 min[/vc_column_text][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/4″][prk_wp_icon icon_size=”2em” icon_material=”mdi-alarm”][vc_column_text]Cottura
3 min[/vc_column_text][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/4″][prk_wp_icon icon_size=”2em” icon_material=”mdi-account-multiple”][vc_column_text]Dosi per:
4 persone[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

Ingredienti

[/vc_column_text][vc_column_text]

  • 250 gr di Trofie Pasta della Pesa;
  • 50gr di Basilico Genovese DOP a foglia piccola;
  • ½ bicchiere di olio evo della Riviera Ligure;
  • 6 cucchiai da cucina di Parmigiano Reggiano grattugiato;
  • 2 cucchiai di Pecorino Sardo grattugiato;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 1 cucchiaio da cucina di pinoli;
  • sale grosso qb.
[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

Procedimento

 

Se volete preparare un vero pesto genovese, vi occorrerà un mortaio in marmo con il pestello rigorosamente in legno. Altrimenti potrà andar bene anche un frullatore.

Lavare in acqua fredda il basilico e successivamente asciugarlo. Nel mortaio o nel frullatore, mettere l’aglio e il sale e iniziare a schiacciarli fino a creare una perfetta amalgama tra i due ingredienti.

A questo punto possiamo aggiungere i pinoli, fondamentali per controbilanciare il sapore forte dell’aglio.

Ora siamo pronti ad aggiungere l’ingrediente principale del nostro pesto genovese: il basilico.

Inseriamo le nostre foglioline di basilico lavate ed asciugate in precedenza, schiacciandole con un moto circolatorio.

Siamo pronti, a questo punto per aggiungere il Parmigiano Reggiano e il Pecorino Sardo insieme all’olio evo della Riviera Ligure. Il nostro pesto è pronto.

Cuocere le trofie per 3 minuti in abbondante acqua salata, scolarle e versarle sul pesto.

 

Buon Appetito

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Leave a Reply