[vc_row][vc_column][prkwp_spacer size=”44″][vc_column_text]

Paccheri allo Scoglio: i paccheri che cuociono in 3 minuti

È possibile cuocere un pacchero in 3 minuti anziché 12 minuti? La risposta è sì, è possibile! 

Il pacchero allo scoglio è un primo piatto tra i più amati quando si va a mangiare al ristorante.

Per il ristoratore questo può essere un grande problema perché il tempo di cottura dei paccheri in genere è di almeno 12 minuti e si rischia di presentare il piatto in ritardo ottenendo un cliente scontento.

Dopo esserci confrontati con diversi ristoratori disperati abbiamo deciso di metterci al lavoro e creare un pacchero che si cuocesse in 3 minuti mantenendo inalterate le sue caratteristiche.

È possibile cuocere un pacchero in 3 minuti anziché 12 minuti? La risposta è sì, è possibile.

Finalmente abbiamo ultimato la nostra ricetta definitiva: i paccheri freschi artigianali.

Paccheri senza uovo, consistenti, elastici, al dente: cuociono in 3 minuti!

Provali e scopri anche tu i vantaggi che puoi avere utilizzando nella tua cucina questo nuovo pacchero che cuoce in 3 minuti.

Voglio ora proporti una ricetta tradizionale con i nostri paccheri freschi: Paccheri allo scoglio.[/vc_column_text][prkwp_spacer size=”44″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_row_inner][vc_column_inner width=”1/4″][prk_wp_icon icon_size=”2em” icon_material=”mdi-silverware-variant”][vc_column_text]Difficoltà
facile[/vc_column_text][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/4″][prk_wp_icon icon_size=”2em” icon_material=”mdi-silverware-variant”][vc_column_text]Preparazione
15 min[/vc_column_text][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/4″][prk_wp_icon icon_size=”2em” icon_material=”mdi-alarm”][vc_column_text]Cottura
3 min[/vc_column_text][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/4″][prk_wp_icon icon_size=”2em” icon_material=”mdi-account-multiple”][vc_column_text]Dosi per:
4 persone[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

Ingredienti

[/vc_column_text][vc_column_text]

  • 400 gr di Paccheri Pasta della Pesa
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 2 pomodorini freschi;
  • 150 gr di vongole veraci;
  • 150 gr di cozze;
  • 150 gr di totani;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • sale e pepe qb;
  • prezzemolo qb.
[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

Procedimento per il Sugo

Prepariamo una sorta di souté di cozze e vongole ponendo i frutti di mare ben puliti in una pentola con un fondo di olio extravergine d’oliva e uno spicchio d’aglio. Attendiamo che si aprano tutte, preleviamone una metà (da cui elimineremo i gusci) e setacciamo con un colino il sugo restante dai frutti di mare.

Iniziamo a riscaldare l’acqua per cuocere la pasta; appena arriva al bollore buttiamo la pasta e saliamo l’acqua. Facciamola cuocere per 3 minuti, e appena pronta scoliamola e lasciamola raffreddare leggermente.

Completamento dei paccheri allo scoglio

Laviamo e puliamo bene i totani e riduciamoli a rondelle; da parte riscaldiamo due cucchiai di olio in padella con l’altro spicchio d’aglio e, facendolo cuocere, aggiungiamo i pomodorini ridotti a pezzi, salando e pepando a piacere.

Alla padella del sugo dovranno essere aggiunti i paccheri e l’acqua dei frutti di mare. Faciamo cuocere per altri 30 secondi la pasta, aggiungiamo i frutti di mare appena prima di servire e completiamo con una spolverata abbondante di prezzemolo.

Buon Appetito

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Leave a Reply