[vc_row][vc_column width=”1/1″][prkwp_styled_title prk_in=”5 ricette da fare con la pasta di grano arso” font_type=”custom_font” use_italic=”Yes”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”2/3″][prkwp_spacer size=”44″][vc_column_text]

Riscoprire i sapori di una volta con una farina più leggera e più digeribile. Ti fornirò 5 ricette da fare con la pasta di grano arso che potrai tranquillamente provare, assaggiare e inserire nel tuo menù.

 

 

Ora si può e ti forniremo le istruzioni step by step per riscoprirle anche nel tuo Ristorante.

 

Avevamo già parlato delle caratteristiche e dei benefici della farina di grano arso in questo articolo, così in Pasta della Pesa abbiamo deciso di tuffarci in questa nuova avventura: la ricerca dei grani più pregiati per riassaporare i sapori di una volta e per testarne di nuovi.

Siamo arrivati appunto al grano arso che altro non è che un grano leggermente tostato che rende la pasta più leggera e digeribile.

Il gusto risalta all’istante al palato, molto deciso, il colore della pasta diventa più scuro, e l’odore del grano è subito riconoscibile.[/vc_column_text][prkwp_spacer size=”44″][/vc_column][vc_column width=”1/3″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][vc_single_image image=”1064″ img_size=”full”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

Abbiamo deciso di scegliere gli gnocchi sardi, una pasta che si presta molto bene ad ogni tipo di sugo e, essendo anche spessa, che può essere “maltrattatta” dallo chef perché tanto non scuoce![/vc_column_text][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_styled_title prk_in=”5 ricette da fare con la pasta di grano arso. Semplici e veloci.” align=”Center” font_type=”custom_font” font_weight=”700″ title_size=”h4″ use_italic=”Yes” pulse_show_line=”double_lined”][prkwp_spacer size=”44″][vc_column_text]

Bene, dopo questa breve introduzione possiamo iniziare con la nostra carrellata di ricette che potrai usare, testare e modificare a tuo piacimento per il tuo menù. 

Se hai qualche idea e vuoi condividerla puoi metterla nei commenti, la useremo nei prossimi articoli in cui forniremo dei consigli, proprio come in questo.

Ottimo, se sei d’accordo iniziamo.

[/vc_column_text][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_styled_title prk_in=”1) GNOCCHI SARDI CON FAGIOLI E MOSCIOLI DI PORTONOVO” align=”Center” font_type=”custom_font” font_weight=”700″ title_size=”h4″ use_italic=”Yes” pulse_show_line=”double_lined”][prkwp_spacer size=”44″][vc_column_text]

Ricetta Salentina che abbiamo rivisitato, in Puglia al posto degli gnocchi sardi utilizzano le orecchiette, e che può essere servita anche come piatto unico.

Un’esplosione di sapore pugliese.

Ingredienti per 4 persone:

 

  • 200 gr di fagioli
  • 500 gr di gnocchi sardi di grano arso
  • 1 sedano
  • 2carote
  • 1 cipolla
  • Pomodorini
  • 1 kg Moscioli di Portonovo
  • Olio extravergine di oliva

Procedimento:

Metti i fagioli a bagno dalla sera prima, prepara la cottura a fuoco lento per i fagioli aggiungendo cipolla, carote e sedano in pezzi grgrandi così da poterli togliere prima di impiattare.

In un’altra padella fai rosolare olio extravergine di oliva e aglio per poter sfumare i moscioli con l’aggiunta di qualche pomodorino, una volta che i moscioli si sono aperti, toglili dal fuoco e sgusciali, nel frattempo metti a bollire gli gnocchi sardi.

 

In una padella larga, che userai per saltare la pasta, metti i fagioli ricordandoti di togliere prima la verdura che avevi fatto a pezzi grandi e aggiungi gli gnocchi sardi.
Ora, versa il sughetto di cozze, fai insaporire bene saltando la pasta.

 

Impiatta e servi aggiungendo del prezzemolo fresco tritato molto fino.

 

Un piatto di difficoltà media in cui il grano arso si sposa alla perfezione con gli ingredienti, poveri ma dal gusto insuperabile.[/vc_column_text][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_styled_title prk_in=”2) GNOCCHI SARDI DI GRANO ARSO ALLO ZENZERO IN COPPETTE DI VERZA” align=”Center” font_type=”custom_font” font_weight=”700″ title_size=”h4″ use_italic=”Yes” pulse_show_line=”double_lined”][prkwp_spacer size=”44″][vc_column_text]

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr. di gnocchi sardi al grano arso
  • 5  foglie di verza
  • 100 gr. di zenzero
  • 2 spicchi di aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Procedimento:

 

Lava le foglie di verza. Falle sbollentare per 10 minuti in acqua bollente salata.

Scolale dall’acqua e tieni due foglie da parte.

Arrotola le altre foglie. Tagliale nel senso della larghezza in modo da ottenere delle lunghe listarelle.

Taglia un pezzo di radice di zenzero, pelalo e taglialo prima a dischetti e quindi a “stick”. Sbuccia ed affetta sottilmente l’aglio.

Metti in una padella antiaderente l’olio extravergine di oliva insieme all’aglio e allo zenzero a fettine e fai rosolare per un paio di minuti.

Unisci la verza a listarelle e falla insaporire per 5 o 6 minuti. Condisci con il sale e una bella macinata di pepe. Aggiungi mezzo bicchiere di acqua, mescola bene e continua la cottura finché la pasta sarà pronta.

Se durante la cottura si dovesse asciugare troppo, aggiungi qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Intanto fai cuocere le orecchiette in abbondante acqua bollente salata.

Scolale al dente e versale direttamente nella padella.

Mescola tutti gli ingredienti molto bene e fai saltare a fuoco vivo per qualche minuto. Fodera ogni ciotola monoporzione con una foglia di verza.

Versaci sopra gli gnocchi sardi saltati insieme al condimento e servi ben caldo.

 

Una ricetta molto semplice con gusti vivi[/vc_column_text][prkwp_spacer size=”44″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_styled_title prk_in=”3) GNOCCHI SARDI DI GRANO ARSO ALLA ZUCCA E CREMA DI PORRI” align=”Center” font_type=”custom_font” font_weight=”700″ title_size=”h4″ use_italic=”Yes” pulse_show_line=”double_lined”][prkwp_spacer size=”44″][vc_column_text]Il grano arso con il suo sapore forte, in questa ricetta viene “ingentilito” dalla zuccae smorzato dalla crema di porri ma esaltato dallo zenzero.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr gnocchi sardi di grano arso
  • 400 gr zucca tagliata in pezzi piccoli e cotta al vapore
  • olio extra vergine di oliva
  • Rosmarino
  • Zenzero fresco
  • 100 gr okara di mandorle
  • sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 3 porri di medie dimensioni
  • 300 ml latte di mandorla

 

Procedimento:

 

Taglia la zucca in piccoli pezzi e cuocila al vapore per qualche minuto, nel frattempo monda il porro, rosolalo con poco olio e ricoprirlo con il latte di mandorla, salare, chiudere con un coperchio e lasciare in ebollizione.

 

Frulla i porri ormai appassiti aggiungendo l’okara di mandorle e ottenendo una crema. Quindi soffriggi in poco olio il rosmarino e la zucca, unisci l’okara di mandorle dopo qualche minuto inserisci gli gnocchi sardi. Salta il tutto e aggiungi la crema di porri, grattuggia un po’ di zenzero fresco continuando a mescolare. Impiatta e servi.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_styled_title prk_in=”4) GNOCCHI SARDI DI GRANO ARSO ALLA POVERELLA” align=”Center” font_type=”custom_font” font_weight=”700″ title_size=”h4″ use_italic=”Yes” pulse_show_line=”double_lined”][prkwp_spacer size=”44″][vc_column_text]Siamo arrivati alla quarta delle 5 ricette da fare con la pasta di grano arso. Una ricetta che come suggerisce il suo titolo è povera e molto veloce, ma allo stesso tempo gustosissima e ottima per esaltare il sapore del grano arso.

Ingredienti per 4 persone:

  • 7 peperoni “cornaletto”
  • 500 gr pomodori “pachino” o “ciliegino”
  • 2 spicchi di aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Peperoncino
  • Basilico fresco

 

Procedimento:

 

Inserite in una casseruola i pomodorini tagliati a metà, i peperoni cornaletto tagliati ad anelli, l’aglio, l’olio ed il sale.
Lasciate appassire a fuoco molto lento per circa 15 minuti. Aggiungete quindi il peperoncino (se gradito) ed il basilico.
Cuocete la pasta in acqua bollente salata. Scolatela al dente.
Mantecate la pasta e terminate la cottura per 1 minuto.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_spacer size=”44″][prkwp_styled_title prk_in=”5) GNOCCHI SARDI DI GRANO ARSO POMODORINI E SCAGLIE DI CACIORICOTTA” align=”Center” font_type=”custom_font” font_weight=”700″ title_size=”h4″ use_italic=”Yes” pulse_show_line=”double_lined”][prkwp_spacer size=”44″][vc_column_text]Siamo quasi arrivati alla fine con le 5 ricette da fare con la pasta di grano arso. Una ricetta fresca gustosa e come le altre semplice e veloce, da proporre anche come piatto espresso nel tuo ristorante.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di pomodorini ciliegina
  • 50 gr di cacioricotta
  • 2 spicchi di aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Basilico fresco

 

Procedimento:

 

In una padella, far soffriggere l’olio extravergine d’oliva e l’aglio. Quando quest’ultimo avrà raggiunto la giusta doratura, aggiungete i pomodorini ciliegina tagliati a metà e fate cuocere a fiamma alta per circa 10 minuti.

Coprite con un coperchio: in questo modo i pomodorini potranno appassire delicatamente senza bruciare.

Se volete, aggiungete un po’ di basilico tritato.

Nel frattempo, fate cuocere gli gnocchi sardi in abbondante acqua salata. Quando saranno cotti, uniteli ai pomodorini e fate saltare in padella per qualche minuto. Servite nei piatti con abbondanti scaglie di cacio ricotta e basilico a volontà.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Leave a Reply